IL PROGETTO NIÑOS DE PLOMO 

Alla periferia della città di Callao, nella baraccopoli di Puerto Nuevo, la Fondazione DON BOSCO NEL MONDO, in collaborazione con Fundacion Don Bosco del Perù, sta realizzando un particolare progetto educativo denominato “Niños de Plomo” (Bambini di piombo). Tale progetto permette a  bambini e adolescenti intossicati dal piombo di ricevere tutela ambientale, tutoraggio e aiuto nella lettura, nella comunicazione, nell’apprendimento delle materie logico-matematiche e nei laboratori psico-pedagogici.

I ragazzi completano i loro studi attraverso l’utilizzo di programmi e giochi virtuali per il ragionamento e delle attività di alfabetizzazione nella sala computer. Partecipano inoltre a laboratori di musica e danza che consentano loro di migliorare il loro sviluppo fisico, mentale ed emotivo.

Tale approccio integrale alla loro formazione è fondamentale, dato che essi già vivono quotidianamente in situazioni a rischio: sono tutti abitanti della baraccopoli di Puerto Nuovo, nel distretto di Callao, la cui popolazione è contaminata dal piombo a causa dei danni ambientali generati dallo stoccaggio e il trasporto del minerale verso il porto.

La maggior parte dei bambini che partecipano al progetto “Bambini di Piombo” ha livelli di piombo nel sangue compresi tra i 10 e i 19,9 microgrammi per decilitro, una misura considerata altamente pericolosa dalle autorità sanitarie. Il programma prevede anche una attività di decontaminazione della zona.

La Fondazione Don Bosco nel Mondo fornisce un grande supporto per promuovere le attività dell’oratorio e far sì che questi bambini e giovani raggiungano livelli di apprendimento più elevati e possano avere maggiori opportunità d’inserirsi nella società e di diventare onesti cittadini.

Il medesimo progetto educativo verrà riproposto anche nella città di Cuzco, per  bambini e adolescenti per i quali non esiste il problema dell’inquinamento da piombo ma sussiste quello dell’emarginazione sociale.

 

Per maggiori informazioni sul progetto visitate il sito www.donbosconelmondo.org

 

 
 

 

 

 

Salva

Salva

Salva